-Lezzioni in Discipleship (11) دروس في التلمذة-

LID # 11-Preghiera è L'illustrazione di a Mano di Preghiera

          Questu hè u Dottore Ed Hoskins chì vi accoglie in Lezioni di Discipleship, una serie pensata per aiutà i novi credenti à stabilisce a so fede cristiana. A lezzione d'oghje hè nantu à a Preghiera è l'illustrazione di a Manera di Preghiera. Prima, lasciami parlà un pocu di mè. Sò un medicu in pensione chì hà passatu 34 anni in medicina di famiglia è salute di studiente. Sò diventatu cristianu 50 anni fà è sò statu aiutatu prestu in a mo fede cristiana da i Navigatori, una urganizazione cristiana internaziunale senza confessione chì u so scopu dichjaratu hè "Cunnosce u Cristu è Fà lu Cunnosce". Sò in staff assuciatu cù quella urganizazione dapoi u 1980. Lessons in Discipleship hè una recopilazione di ciò chì aghju amparatu durante quellu tempu da a Bibbia è sottu a direzzione di i Navigatori. Ciò chì aghju amparatu allora u trasmettu avà. A sessione d'oghje hè nantu à "Preghiera è l'illustrazione di a Mane di a Preghiera".

Eccu alcune dumande chì pudete esse dumandate nantu à a preghiera. Prima, chì hè a preghiera? Diu sente veramente e nostre preghere? Ci sò parolle o rituali speciali chì devenu esse aduprati per a preghera per travaglià? Avemu da pregà à nome di Ghjesù? Chì duvemu pregà? Qualcosa in a nostra vita face chì Diu ùn sente e nostre preghere? Hè megliu pricà a stessa preghiera sempre è sempre finu à ottene ciò chì avemu dumandatu? Queste sò tutte dumande impurtanti. Dunque cuminciamu.

Cuminciamu cuncintrendu annantu à u mudellu è esempiu di u nostru Signore Ghjesù per a preghera. Chjamemu cusì 'a Preghiera di u Signore'. Andemu dinò à fighjà una illustrazione pratica per aiutacci in a preghera, a Mano di Preghiera. E dopu finisceremu cun qualchì pensamentu supplementu nantu à a preghiera è e raccomandazioni.

In Luke 11: 1 I discepuli di Ghjesù anu dumandatu: "Signore, insegnaci à pregà, cum'è Ghjuvanni hà amparatu i so discìpuli". Eccu a preghera chì Ghjesù li hà insignatu da Matteu 6: 9-13, "U nostru Babbu chì hè in celu, sia santificatu u to nome, chì venga u to regnu, chì a to vuluntà sia fatta in terra cum'è in celu. Dacci oghje u nostru pane cutidianu. Perdunateci i nostri debiti, cume avemu ancu perdunatu i nostri debitori. È ùn ci cunduce micca in a tentazione, ma liberaci da u male. "

Chì pudemu amparà da questu esempiu nantu à a preghiera? Prima, ricordate a santità di Diu. Dopu ci hè urdinatu di pricà per a venuta di u regnu di Diu è per chì a so vuluntà sia fatta. Dopu ci vole à pregà per i nostri bisogni quotidiani. Simu dinò per cunfessà i nostri peccati è pardunà à quelli chì anu fattu piccatu contr'à noi. Infine, duvemu dumandà a prutezzione da i schemi di Satanassu.

Eccu un mudellu praticu chì aiuta à urganizà e nostre preghere. Sò suggerimenti simplici chì mi aiutanu à ricurdà i principali aspetti di a preghiera. Pensu à e nostre mani fisiche. U dettu chjucu riprisenta "cunfessione". Cumenciu cunfessendu i mo peccati, i mo stessi fiaschi davanti à Diu, è li aghju. A cunfessione significa accettà cun Diu nantu à i mo peccati. U dettu anulare vene dopu è significa "petizione". Petizione significa dumandà à Diu i mo bisogni. U dettu mediu significa "intercessione". L'intercessione dumanda i bisogni di l'altre persone. L'indice indice significa ringraziamentu. Devu ringrazià à Diu per e so benedizioni è a pruvista è a direzzione in a vita. U pulgaru riprisenta "lode". Cum'è u pulgaru tocca tutte l'altri quattru dite, cusì e lode devenu impregnà tutte l'altre parte di a preghera. Lode hè esaltà à Diu per u so caratteru, per a magnifica persona ch'ellu hè. Quandu cunfessu mi lode ancu. Quandu dumandu una petizione, u lode ancu ellu. Quandu intercede per nome d'altri u lodu ancu. Quandu ringraziu ringraziu ancu eiu. Tutte e dite di a manu devenu travaglià inseme.

Eccu alcuni penseri addiziunali nantu à a preghiera. Prima, a preghera hè parlendu cun Diu. Literalmente, a preghiera allinea u mo core cù u core di Diu. È hè ancu parlendu cunversazione cù un amicu. Ma ùn devu mai dimenticà chì quandu pregu parlu cù u creatore di l'universu.

Allora chì pò pregà à Diu? Hè utile per mè di ricurdà chì a riunione cù qualchissia impurtante in u nostru mondu fisicu richiede di solitu un appuntamentu. O aghju bisognu di cunnosce qualchissia riccu o putente, qualchissia chì mi possa presentà - cum'è u presidente o u vicepresidente o u guvernatore o u senatore. Ma cum'è cristiani, avemu digià una relazione unica è un invitu per mezu di Ghjesù. Di conseguenza ci dicenu: "Avvicinemu dunque cun tridenza di grazia cun fiducia, per pudè riceve misericordia è truvà grazia per aiutà in u nostru tempu di bisognu". (Ebrei 4:16) Diu vole chì venimu à ellu cun tutti i nostri bisogni. In Filippi 4: 6-7 ci hè dettu: "Ùn siate ansiosi di nunda, ma in tuttu, per preghiera è petizione, cun ringraziamentu, presentate e vostre richieste à Diu. È a pace di Diu, chì trascende tuttu l'intelligenza, guarderà i vostri cori è e vostre mente in Cristu Ghjesù ".

Eccu un'altra raccomandazione utile. Esse primurosu, ma rispettosu di Diu. "Ùn siate prestu cù a bocca, ùn siate prestu in u vostru core per dilli qualcosa davanti à Diu. Diu hè in celu è site in terra, allora chì e vostre parolle sianu poche ". (Ecclesiaste 5: 2) Chì vole dì què? Ùn corre micca in preghiera è ùn portate micca una lista di lavanderia. Ùn averaghju mai fattu què se mi scontru cù u guvernatore di u statu induve campu. Ùn aghju mai brusgiatu di colpu è dicu: "Eccu a mo lista di cinque cose chì vogliu da voi. Grazie è addiu ". E dopu aghju scappatu fora di a stanza. Saria unspeakably rude. D'altra parte, ùn duvemu micca avè paura di pregà. Ghjuvanni 16:24 dice chì simu venuti davanti à Diu cum'è rappresentanti di u Rè Ghjesù, preghendu "in nome di Ghjesù".

Eccu alcuni penseri addiziunali nantu à a preghiera. U tronu di Diu hè custruitu nantu à l'elogi. «Eppuru site intronizatu cum'è u Santu; sì a loda di Israele ". (Salmi 22: 3) Eccu un altru pensamentu - dumandendu grandi richieste da Diu. Dawson Trotman, u fundatore di i Navigatori, li piacia à dumandassi: "Premu per l'arachide o per i cuntinenti?" Hà incuraghjitu a ghjente à dumandà grande.

M'arricordu di una storia legendaria di Napulione Bonaparte quandu avia catturatu una nova regione. Un povaru paisanu stracciatu hè ghjuntu in a so tenda è hà dumandatu à u capu di guardia di lasciallu parlà cù Napulione. Napulione hà purtatu l'omu. Un pocu dopu, Napulione surtì è disse: "Vogliu chì tu fessi st'omu guvernatore di tutta a pruvincia". U capu di guardia era stupitu. Napulione hà rispostu: "Ellu m'hà onuratu per a magnitudine di a so dumanda". Credu chì quandu dumandemu grande, onuremu à Diu per a magnitudine di e nostre richieste.

M'arricordu di una puesia di anni fà attribuita à John Newton:

          Veni à un rè,

          Grandi petizioni cun tè portanu.

          Perchè a so grazia è u so putere sò tali,

          Quellu ùn si pò mai dumandà troppu.

Eccu uni pochi di penseri nantu à a preghiera di Matteu 6. A preghiera duveria esse fatta in modu privatu è micca da fà vantà si davanti à l'altri. «Quandu pregate, andate in a vostra stanza, chjudite a porta è pregate à u vostru Babbu chì ùn si vede. Allora u vostru Babbu, chì vede ciò chì si face in secretu, vi ricumpenserà ". (Matteu 6: 6). Inoltre, ùn duvemu micca esse in preghiera cun parechje ripetizioni pensendu chì Diu ci sente per via di e nostre parechje parolle. "È quandu preghiate, ùn cuntinuvate micca à balbuttà cum'è pagani, perchè pensanu chì seranu intesu per via di e so parechje parolle". (Matteu 6: 7)

Diu risponde sempre à e nostre preghere, ma forse ùn risponde micca sempre in a manera chì pensemu ch'ellu deve. M'arricordu di a storia di a missiunaria Amy Carmichael è di una preghera ch'ella pricava cum'è una criatura di cinque anni. À quell'èpuca, odiava i so ochji marroni è vulia sempre ch'elli sianu turchini. Cusì hà pregatu cun fervore una notte chì Diu cambiassi i so ochji marroni in quelli turchini. A matina hè stata cusì delusa è hà dettu à a mamma: "Diu ùn hà micca rispostu à a mo preghiera". A mamma hà dettu: «Iè, hà fattu. Ellu disse "Innò" Diu pò risponde sia sì, sia nò, sia aspettà ". Si hè rivelatu chì parechji anni dopu, cum'è missionaria in India, Amy Carmichael avia bisognu d'ochji marroni per adattassi à u populu indianu chì avia ancu l'ochji marroni.

Eccu qualcosa chì pò è impedisce e nostre preghere è ancu fà chì i nostri peccati ùn sianu micca pardunati da Diu: mancà di pardunà l'altri. "Ma sì ùn pardunate micca à l'omi i so piccati, u vostru Babbu ùn pardunerà micca i vostri peccati". (Matteu 6:15)

U peccatu in a mo vita pò ancu impedisce e mo preghere. "Se avessi preziatu u peccatu in u mo core, u Signore ùn averia micca ascultatu". (Salmu 66:18)

Riassumemu ciò chì avemu amparatu da sta breve presentazione. Prima, a preghiera hè parlendu cunversativamente cun Diu. Vinemu cun audacia davanti à Diu. Dopu, ùn precipitevi micca in a preghiera - siate rispettosu. Terzu, un mudellu per a preghera hè a Preghiera di u Signore. Trattatelu cum'è santu. Pregate per chì a vuluntà di Diu sia fatta. Pricate e so prumesse da e Scritture. Dumandate grande. Pricate per i cuntinenti, micca solu l'arachide. Quartu, l'illustrazione di a Manera di Preghiera hè d'aiutu (cunfessendu i mo peccati, petizione per i mo bisogni, intercessione per i bisogni di l'altri, ringraziendu à Diu per e so benedizioni precedenti, è lodendulu per quale ellu hè). Quintu, Diu risponde sempre à e nostre preghere cù un "Sì" o "No" o "Aspettate". Sestu, u peccatu in a mo vita è u mancatu di perdonà l'altri, è l'orgogliu vantavanu ponu impedisce e mo preghere.

Ebbè, ci videremu a prossima volta per un'altra sessione di Lezioni di Discipleship quandu u nostru tema serà Fraternità è a Chjesa. Chì finisce a sessione d'oghje. Grazie per esse una parte. Finu à a prossima volta, seguitate seguità à Ghjesù. Ne vale a pena.

Lezioni ricenti